Home > Uncategorized > Rita Atria vent’anni fa

Rita Atria vent’anni fa

Una data che non posso dimenticare,  un fatto che continua a procurare dolore nel restare vivo nella mente. Rita, una vita spezzata per la  ricerca della verità e giustizia,  poi la disperazione e la solitudine. Una tragedia italiana.

Rita Atria nasce da una famiglia mafiosa. A undici anni perde il padre Vito, mafioso della famiglia di Partanna, ucciso da Cosa Nostra. Alla morte del padre, Rita si lega ancora di più al fratello Nicola ed alla cognata. Da Nicola, anch’egli mafioso, Rita raccoglie le più intime confidenze sugli affari della mafia. Nicola Atria ( 1991) verrà ucciso dalla mafia. Sua moglie Piera Aiello decide dunque di collaborare con la giustizia.

Rita Atria, a soli 17 anni, decide anche lei di seguire la giustizia. Il primo a raccogliere le sue rivelazioni fu Paolo Borsellino al quale si legò come ad un padre. Le deposizioni di Rita e di Piera, unitamente ad altre deposizioni hanno permesso di arrestare diversi mafiosi.

Una settimana dopo la morte di Paolo Borsellino, Rita Atria si uccise a Roma, dove viveva in segreto, lanciandosi dal settimo piano.

Annunci
Categorie:Uncategorized
  1. 1 agosto 2012 alle 1:17 PM

    caro Tony, atti di coraggio e civismo straordinari e di giustizia sociale che per fortuna ancora tanta gente nutre e manifesta. Bene fai ad abbeverare la memoria. Non è mai abbastanza. ciao, Enrico Saletnich

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: