E’ nata una stellina

La rivelazione del nuovo spettacolo “Giù dal palco” è stata Celeste, quando a spettacolo finito, sulla coda degli applausi per la soprano Selli Franco, dalla platea una voce bianca emerge su tutto: ” Papà posso salire sul palco?” Certo rispondo. E in un baleno è già sopra il palco accompagnata dal suo compagno di banco Lorenzo. In platea resta la mamma Tatiana , pianista che non sono mai riuscito a farle suonare il pianoforte in scena, colgo l’occasione e suggerisco sull’orecchio a Celeste .”Facciamo suonare la mamma il pianoforte?” Sì, sì risponde e con una sicurezza e disinvoltura sorprendente si rivolge al pubblico in sala e esclama: Battiamo tutti insieme le mani e chiamiamo: Ta-tia-na, Ta-tia-na,ta-tia-na. Il pubblico non aspettava altro e Tatiana dopo un po’ di resistenza si è seduta e ha suonato. Natale è già qui.IMG_20181117_103137080

Annunci
Categorie:Uncategorized

E’ nata una stellina

La rivelazione del nuovo spettacolo “Giù dal palco” è stata Celeste, quando a spettacolo finito, sulla coda degli applausi per la soprano Selli Franco, dalla platea una voce bianca emerge su tutto: ” Papà posso salire sul palco?” Certo rispondo. E in un baleno è già sopra il palco accompagnata dal suo compagno di banco Lorenzo. In platea resta la mamma Tatiana , pianista che non sono mai riuscito a farle suonare il pianoforte in scena, colgo l’occasione e suggerisco all’orecchio a Celeste .”Facciamo suonare la mamma il pianoforte?” Sì, sì risponde e con una sicurezza e disinvoltura sorprendente si rivolge al pubblico in sala e esclama: Battiamo tutti insieme le mani e chiamiamo: Ta-tia-na, Ta-tia-na, Ta-tia-na. Il pubblico non aspettava altro e Tatiana dopo un po’ di resistenza si è seduta e ha suonato. Natale è già qui.IMG_20181117_103137080

Categorie:Uncategorized

Aggiornamento Spettacolo Pianiga

Ciao sono spiacente di comunicare che “Giù dal palco”subirà una variazione di programma causa influenza e il Pagliuca Trio non ci sarà. Ma per il cambio di programma, in alternativa ci sarà sul palco anche l’organo Hammond e il Mini Moog, con cui mi misurerò nella prova da solista. Inoltre la voce della serata, Selli Franco, aggiungerà nuovi pezzi del mio repertorio; tra questi la canzone inedita spedita al Sanremo 2018 e visto l’avvicinarsi del periodo natalizio, Dormi Sweet Jesus. Allo spettacolo non mancherà la novità di un ospite a sorpresa.Ricordo agli interessati che lo spettacolo è gratuito e bisogna prenotare mandando una mail al mio indirizzo: pagliucacomposer@gmail.com
Grazie ToniPagliuca tastiere

 

 

 

 

Categorie:Uncategorized

Addio Bernardo Bertolucci

Le prove dello spettacolo “Giù dal palco” fanno una breve pausa per la scomparsa di Bernardo Bertolucci. A metà degli anni ’80 ho incontrato, grazie a Giuliano D’amico, il grande regista nella sua casa di Roma. A Bernardo piaceva molto la musica e in quel periodo lui era immerso nella musica orientale perché stava preparando il film L’Ultimo imperatore. Conservo il ricordo di una persona molto umile e particolarmente gentile. Riposa in pace.

Categorie:Uncategorized

2018 pianista

Oggi torno qui sul mio sito perché ci stiamo avvicinando al tempo dei bilanci. Quest’anno è stato molto fruttuoso perché nonostante i pochi concerti di pianoforte che ho fatto, mi sono sentito finalmente aggiudicare il titolo di pianista. Forse qualcuno non si stupirà, ma per me che ho cominciato a suonare la fisarmonica a 16 anni e poi a 22 l’organo Hammond, a 26 il Mini Moog , è stato un grande, grande sogno che si è realizzato. Il 3 agosto a Treviso alle 20.40 ho aperto il concerto a Rick Wakeman suonando per la prima volta il gran coda Steinway & Sons ma con una temperatura di 32 gradi centigradi, una umidità pazzesca, in mezzo a nuvole di moscerini e con tutto il pubblico in piedi. Una situazione limite, da cui ne sono uscito vivo ed indenne, credetemi, una grandissima esperienza. Ora posso suonare il pianoforte ovunque!

Categorie:Uncategorized

Tutti contenti con giropiano

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERAEcco un’altra foto del concerto “Canzone d’Amore” fatto a Musica Continua, qui siamo nel secondo tempo e con una  diversa illuminazione sembra essere trasportati in un altro locale : la tastiera  dopo il “giropiano” è alla destra del palcoscenico ed il coperchio del pianoforte è al contrario e fa un po’ da compressore ai pezzi fortissimi ( f f f ) della seconda parte. Un pizzico di fantasia ed il piatto è servito! Il prossimo concerto di pianoforte è il 24 maggio al Festival Progressive organizzato dal Giardino Club.

Categorie:Uncategorized

Canzone d’Amore parte da Mestre

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Per il concerto di Musica Continua mi ero preparato con impegno perché l’uscita del disco Canzone d’Amore è nata sotto una buona stella e non volevo assolutamente partire con il piede sbagliato. Le prenotazioni sono state esaurite in breve tempo e la serata prometteva per il meglio. L’organizzazione impeccabile ha offerto la cena al Ristorante Da Tura; Io, Tatiana e Celeste eravamo estasiati. Le pietanze prelibate hanno fatto dire a mia moglie: “Adesso non hai più scuse!” Infatti non potevo deludere nessuno. Sono arrivato al pianoforte con la giusta determinazione ed è stato un successo. Ringrazio Alessandro Pizzin che alla fine del primo tempo mi ha permesso di sperimentare il giravolta del pianoforte, tra l’altro gradito anche dall’altra metà del pubblico che non riesce mai a vedere le mani sulla tastiera.

Categorie:Uncategorized